inizio               chi               cosa               fotografie               pubblicazioni               contatti               altri siti


l’idrovora santa margherita venne costruita nel 1890, inizialmente basata su una ruota a schiaffo che venne poi smantellata all’inizio degli anni ’30, quando subentrarono i motori diesel della franco tosi

nel 1934 un fulmine colpisce la ciminiera dimezzandola ma senza tuttavia intaccarne la funzionalità, tanto che non venne mai riparata

oggi la vecchie sala macchina, ancora perfettamente funzionante, svolge funzione quasi museale, anche se all’occorrenza viene attivata per ragione di governo delle acque

ma il grosso del lavoro è svolto dai motori elettrici, i quali sono governati da una centralina a monte del consorzio

se il romanticismo del luogo ne risente, chi non ne risente affatto è il ruolo di fondamentale impianto per la gestione delle acque nel comune di codevigo