inizio               chi               cosa               fotografie               pubblicazioni               contatti               altri siti


la società di navigazione industriale applicazione viscosa è stata uno dei grandi colossi dell’industria italiana, dedita a quel bizzarro prodotto che era il tessile chimico

sorta nel 1917 su iniziativa di riccardo gualino ebbe uno sviluppo rapidissimo e si impose con forza a livello internazionale con il subentro di franco marinotti nel 1920

lo stabilimento di varedo fu costruito a partire dal 1924 per conto della società seta artificiale, venendo poi rilevato dalla snia sul finire degli anni ’20

l’importanza di varedo era data dal carattere altamente innovativo dei suoi impianti, la fabbrica era un vero e proprio laboratorio di sperimentazione produttiva all’avanguardia nel mondo

sul finire degli anni ’70 la crisi del tessile congiunta alla crisi petrolifera, si abbatte sulla snia e iniziano a chiudere diversi stabilimenti sparsi in italia

a varedo, in virtù dell’avanzato livello tecnologico, la produzione resiste nonostante i bruschi ridimensionamenti ma il declino è inarrestabile per tutti gli anni ’80 e ’90

la fabbrica cessa definitivamente di operare nel 2004

nell’aprile 2010 la società dichiara il fallimento e inizia l’amministrazione controllata

nel dicembre dello stesso anno la snia esce definitivamente dal listino dei titoli di borsa